lunedì 19 novembre 2018

Consigli per le letture: Fabrizio De André. Sguardi randagi. Le fotografie di Guido Harari

Adoro De Andrè e mi rammarico di non averlo mai potuto ritrarre. Ogni volta che esce un libro su di lui, soprattutto fotografico, lo acquisto subito. Per questa nuova fatica di Guido Harari l'ho ordinato prima della sua uscita per timore di non trovarlo. 

"Harari apre per la prima volta integralmente il suo archivio, con oltre 300 fotografie che includono non solo quelle più amate dai fan, ma anche alcune gemme inedite.

“Che dolore pensare che foto così non se ne potranno fare più, che riconoscenza che ci sono. Fabrizio c’è stato e ci sarà sempre. […] Chissà che cosa avevi in mente, Guido, per stregarci tutti così, inchiodarci così alle emozioni, alla passione di queste immagini che non possiamo vedere senza tremare, senza desiderare che ce ne siano altre, tante, miliardi…” – Fernanda Pivano"
Fonte Ibs"









martedì 13 novembre 2018

lunedì 5 novembre 2018

Behind the photo #44 - Morgan


Fotografare Morgan è sempre un piacere. Davvero, è un artista completo, un animale da palcoscenico, che non si risparmia mai e la sua performance è sempre sopraffina. Ultimamente mi è capitato diverse volte di ritrarlo, quasi sempre in pose classiche, ma quest'estate in una manifestazione cantautorale ha effettuato un lungo concerto, e  mi sono concentrato nel tirare fuori qualcosa di diverso, soprattutto perché erano presenti tanti colleghi che scattavano tutti dalla medesima posizione, centrale, muovendosi molto poco. Se posso anche durante i concerti mi sposto parecchio, cercando angolazioni diverse, originali. In questo caso il bellissimo piano a coda mi ha dato l'opportunità di divertirmi un po', giocando con il riflesso dell'artista. Sono salito in piedi su una panchina laterale al palco e ho atteso che si concretizzasse quello che avevo in testa e dopo una mezz'oretta ecco il momento magico! 
In altre foto ho cercato di sfruttare il vento presente durante quella serata, il fumo e le luci di scena. 






martedì 30 ottobre 2018

lunedì 22 ottobre 2018

Tenco 2018 - Migrans

Il 18, 19 e 20 ottobre al Teatro Ariston di Sanremo si è svolta la 42° edizione del Premio Tenco, con il tema "Migrans", di grandissima attualità. Ho seguito tutte e tre le serate, le prove e i dopoTenco, come sempre, è stata una bellissima esperienza, nella quale ho incontrato vecchi e nuovi amici, ascoltato bellissima musica e documentato il tutto. 


Elisa








Neri Marcorè e Edoardo De Angelis





Papia & Capurso




Lo Stato Sociale




Sighamda



Zucchero









Davide Van de Sfross




Willie Peyote



Alessio Lega







Tosca






Giua


Simone Cristicchi




DopoTenco







Morgan e Fabio Cinti





Mirkoeilcane



Motta



Salvatore Adamo






 

L'infermeria del Tenco




 Giuseppe Anastasi




Mirkoeilcane



Francesco Motta




Fabio Cinti






Francesca Incudine





Pippo Pollina



Morgan







DopoTenco